Aggredisce agenti a schiaffi e pugni perché vuole soldi, nordafricano scarcerato

MILANO, 29 LUG – Tre poliziotti penitenziari sono stati aggrediti a schiaffi e pugni da un nordafricano che stava per essere scarcerato dal penitenziario milanese di San Vittore. Lo denuncia il sindacato Osapp. E’ accaduto ieri pomeriggio. Gli agenti sono stati medicati al Pronto Soccorso dell’ospedale San Giuseppe (prognosi di 5 giorni). Lo straniero, già in carcere per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, pretendeva “senza averne alcun titolo” del denaro dai poliziotti: è stato comunque scarcerato e denunciato.

“Questi fatti, avvengono oramai soltanto nelle carceri italiane laddove i detenuti danno in escandescenze anche al fine di ricevere indebite somme in denaro persino per lasciare la detenzione – afferma in una nota Leo Beneduci, segretario generale dell’Osapp -. E, peraltro, come sempre a farne le spese sono i poliziotti penitenziari colpevoli di essere l’ultimo ostacolo alla completa illegalità del sistema penitenziario italiano”.ANSA

Condividi