Roma: invasione di topi al quartiere Monteverde

Le zampette rosa, la lunga coda, gli occhi chiusi. Gettato in bella vista sopra un cassonetto della differenziata, un topo senza vita campeggia in via dei Quattro Venti a Roma, strada cuore di Monteverde. Un caso isolato? Sembra di no. Il quartiere, raccontano i residenti, sembra infatti essere stato preso letteralmente di mira dai roditori, che quotidianamente assaltano cassonetti – ma anche giardini privati – alla costante ricerca di cibo. Un problema sotto gli occhi di tutti, sul quale però qualcuno ha ancora voglia di scherzare: “Monteverde? Con tutti questi sorcetti in giro – ride Emanuele, residente proprio a pochi passi dalla ‘scena del delitto’ fotografata – ormai in famiglia l’abbiamo ribattezzata ‘Topolinia’”.

” Ma in realtà – sottolinea – si tratta di un problema molto serio: i nostri figli vanno nei giardinetti vicino alla stazione Quattro Venti che è invasa, e chi ha un giardino molto spesso rischia di ritrovarsi i topi in casa. Noi abbiamo segnalato anche alle autorità, ma finora non ci sono stati interventi risolutivi”.

ADNKRONOS

Condividi