Russia: daremo risposta adeguata a espulsione dei nostri diplomatici

Mosca darà una risposta “adeguata” all’espulsione di diplomatici russi dai Paesi occidentali e alla chiusura del consolato generale russo negli Usa. Lo ha reso noto il ministero degli esteri della Federazione Russa.

Senza uno straccio di prova per le accuse, sedici paesi dell’Ue, compresa l’Italia, oltre agli Usa ed altri alleati Nato, hanno deciso di cacciare decine di diplomatici russi entro sette giorni, segnale di solidarietà alla Gran Bretagna del caso Skripal. La misura è vista da Mosca con grande ostilità: non solo perché è caduta nel giorno di lutto nazionale per l’incendio in un centro commerciale siberiano. Il Cremlino ha annunciato di volere rispondere e ha accusato Londra di essere zeppa di pregiudizi. (askanews)

Condividi