Roma: Palazzo Caprara sarà venduto al Qatar

Il governo ritira l’emendamento (presentato dal ministro della difesa Pinotti) alla manovra sulla cessione di immobili del Demanio pubblico a Stati esteri. Il testo, che ha sollevato le polemiche di tutte le opposizioni, è stato modificato dallo stesso esecutivo con riferimento ad un singolo caso, quello di Palazzo Caprara, in via XX Settembre a Roma, da cedere per una sede diplomatica (si parla del Qatar, i finanziatori dell’Isis – 50 milioni di euro senza gara).

Condividi