Ius soli, Boldrini minaccia: approvarlo entro la fine della legislatura

 

“Mi auguro che il provvedimento sullo ius soli sia approvato entro la fine di questa legislatura perché è giusto e necessario e rimandarlo sarebbe un torto e come tutti i torti non porta bene“.

“La cittadinanza – ha spiegato – è lo strumento principe per l’integrazione. Evitare a chi nasce e studia in un Paese di sentirsi parte della società è impedire l’integrazione. Senza dare integrazione si alimenta la rabbia“.

Lo afferma la presidente della Camera, Laura Boldrini, durante la cerimonia del Ventaglio con la stampa parlamentare. (askanews)

Condividi