Pugni e morsi agli agenti per sfuggire all’alcol test, marocchino arrestato

MILANO, 7 LUG – Tre poliziotti sono stati curati in ospedale per contusioni e morsi procurati da un giovane nordafricano che, fermato a Cinisello Balsamo (Milano) mentre guidava un’auto sotto effetto di droga e alcol, ha cercato di opporsi ai controlli e all’arresto.

Il giovane, marocchino, 24 anni, ha reagito tentando in tutti i modi – con calci, pugni e morsi – di sfuggire all’alcol test. Bloccato, è stato arrestato per guida in stato ebbrezza e sotto effetto di sostanze stupefacenti, resistenza, oltraggio e violenza a pubblico ufficiale. (ANSA)

Condividi