Migranti, Gentiloni: No ai muri o l’edificio europeo è a rischio

 

gentiloniROMA – Sul tema dell’immigrazione “l’Ue può avere una crisi molto, molto seria”: lo ha affermato il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, intervenendo ad un convegno organizzato dalla Cisl sui migranti. “Manca la disponibilità a politiche condivise” in ambito europeo, ha detto il ministro, sottolineando che “se si consente l’idea che ciascun singolo Paese alzi un muro, l’edificio europeo può essere davvero a rischio“. (Veramente gli edifici cadono quando pilastri e muri sono deboli, ma chi è nel Pd non puo’ capirlo…)

“Mi auguro che le politiche dei muri, delle chiusure, vengano superate in Europa. Se continua questo andazzo – ha detto ancora Gentiloni – l’Italia sarà sempre più un Paese di approdo e non di transito” e questo significa rafforzare le politiche di accoglienza e di integrazione. (con fonte ANSA)

Condividi

 

One thought on “Migranti, Gentiloni: No ai muri o l’edificio europeo è a rischio

Comments are closed.