300 clandestini prelevati in acque maltesi

 

Un peschereccio con circa 300 clandestini a bordo è stato raggiunto  nel canale di Sicilia nel pomeriggio di ieri da un mercantile in navigazione, che ha anche prestato i primi “soccorsi”. Lo rende noto il Comando Generale delle Capitanerie di Porto e della Guardia Costiera.

Il peschereccio, informa la Guardia Costiera, stava navigando in un’area controllata dalle autorità maltesi, che hanno poi assunto il coordinamento delle attività di prelievo migranti.

Condividi