Mattarella: combattere il virus dell’aggressività

 

SERGIO MATTARELLA“C’è una tendenza crescente all’odio, ad atteggiamenti di oscurantismo violento e armato che provoca vittime: è una vera emergenza che si deve combattere”: lo ha detto il presidente Serio Mattarella sottolineando al Quirinale che tutti devono “impegnarsi a combattere questo virus che porta ad aggredire basandosi sulla convinzione della superiorità dell’uno sull’altro”.

“Auschwitz ci ricorda di quali orrori può essere capace l’uomo”: e non bisogna sottovalutare che anche oggi “teorie aberranti, odio e fanatismo spargono sangue innocente in tante parti del mondo”. Lo ha detto il presidente Mattarella sottolineando al Quirinale la pericolosità di “altri tipi micidiali di razzismo, di discriminazione, di intolleranza che si diffondono attraverso il web”.

Condividi

 

One thought on “Mattarella: combattere il virus dell’aggressività

  1. Ma se voi e tu ( non le do del lei volutamente) siete i primi a odiare il popolo italiano, di che cosa stai parlando?

Comments are closed.