Infiltrazioni terroristiche, visita alla moschea di Villabate aperta al pubblico

moschea-Villabate

 

Dopo la strage di Parigi, la moschea di Villabate è finita al centro dell’indagine della Procura di Palermo su possibili infiltrazioni terroristiche di soggetti legati all’Isis. Mercoledì, infine, l’ultimo episodio che ha visto la comunità musulmana chiamata in causa, per l’arresto di un uomo convertito all’Islam.

Giovedì, quindi, la Federazione delle Associazioni e Comunità Immigrati, L’Arca, ha diffuso una nota invitando la cittadinanza di Villabate (e non solo) a entrare nella moschea. Le porte del luogo di culto sono state aperte ieri pomeriggio. Tra gli invitati anche il commissario di polizia del paese alle porte di Palermo e il cardinale del capoluogo siciliano che, però, non si sono presentati all’appuntamento.

Le  telecamere de loraquotidiano, invece, sono entrate nella moschea, riprendendo alcuni momenti della preghiera della comunità musulmana e intervistando alcuni suoi esponenti.

Condividi

 

2 thoughts on “Infiltrazioni terroristiche, visita alla moschea di Villabate aperta al pubblico

  1. ma perchè non fanno prima a chiuderla?al nord in lombardia lo stanno facendo ,,,noi perchè no?

Comments are closed.