Napolitano: reagire alle rappresentazioni meschine e malevole della costruzione europea

NAPOLITANo

 

7 nov. – L’Europa unita “non e’ qualcosa di esterno o ostile” a noi italiani e bisogna “reagire alle tante rappresentazioni meschine, malevoli e riduttive della costruzione europea”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ricevendo al Quirinale la nuova direttrice del Cern, Fabiola Gianotti.

“Questo e’ il secondo dei tre incontri sul tema l’Europa siamo noi, abbiamo voluto farlo” nel corso del semestre Ue a guida italiana “per reagire alle tante rappresentazioni meschine, malevoli e riduttive della costruzione europea. L’intento e’ sollecitare lo sforzo ben piu’ ampio e sistematico per suscitare nel maggior numero possibile di italiani il senso di immedesimazione nell’Europa unita”. (AGI) .

L’Europa è degnamente rappresentata in questo video che vi invitiamo a guardare

La Grecia che si dispera… la Grecia che spera / Η Ελλάδα της κατάθλιψης και της ελπίδας from Efi P on Vimeo.

Condividi

 

3 thoughts on “Napolitano: reagire alle rappresentazioni meschine e malevole della costruzione europea

  1. guai al primo che dice male dell’Euro e della decadenza del Sud Europa!
    Tutto Va Ben Madama la Marchesa!

  2. Napolitano, invece di dire alla gente cosa bisogna pensare o credere, farebbe bene a portare prove tangibili di cio’ che sostiene. Non lo fa, perche’ non puo’.

  3. Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire…e voi il malcontento del Popolo ex Sovrano non lo ascolterete mai…

Comments are closed.