Scrive “attenzione ebola” giocando con la figlia, italiano arrestato a Dublino

ebola

31 ottobre – Una multa di 2.500 euro è stata inflitta a un turista italiano che si trovava a bordo di un volo della compagnia irlandese AerLingus, per aver messo in atto uno “scherzo da malato”. Come riferisce la BBC, Roberto Binaschi, 56 anni, è stato arrestato ieri all’aeroporto di Dublino per aver scritto “Attenzione Ebola” sul coperchio di una delle tazze del caffè, come scherzo fatto alla figlia che era a bordo dell’aereo con lui. Il personale della cabina ha notato la scritta, facendo scattare l’allarme a bordo.

Davanti alla corte del distretto di Dublino, Binaschi, che viaggiava insieme a moglie e figlia per prendere parte a una conferenza di lavoro, ha chiesto scusa aggiungendo di non averlo fatto apposta. La figlia aveva ordinato il caffè e lui ne aveva bevuto un sorso. Lei aveva scherzato sui germi che le avrebbe potuto trasmettere e lui per gioco aveva scritto “Attenzione Ebola” sul coperchio.

Il giudice, considerato l’attuale allarme mondiale sull’Ebola, ha giudicato comunque lo scherzo “un’offesa grave” e ha ordinato all’italiano di versare la somma di 1.963 sterline al Convento dei cappuccini di Dublino per evitare il carcere. tiscali

Condividi