Oms: approvati tre vaccini sperimentali contro l’ebola

oms tedros germania pandemia

Il comitato di esperti esterni nominato dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha autorizzato l’utilizzo di tre distinti vaccini contro l’ebola che saranno distribuiti nella sperimentazione pianificata contro il focolaio in atto in Uganda. Lo ha annunciato oggi il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel suo briefing settimanale online con la stampa.

“L’Oms e il ministro della Salute dell’Uganda hanno preso in considerazione e accettato la raccomandazione del comitato. Ci aspettiamo che le prime dosi del vaccino candidato vengano spedite in Uganda la prossima settimana”, ha affermato Tedros. “Un gruppo distinto di esperti ha selezionato due terapie sperimentali per uno studio, nonché un progetto sperimentale che è ora sottoposto all’approvazione dell’Oms e delle autorità in Uganda”, ha aggiunto, precisando che nell’ultima settimana sono stati segnalati altri sei casi e due decessi confermati, portando il totale a 141 casi confermati e 55 casi probabili.

“Gli sforzi del governo dell’Uganda per rispondere all’epidemia di ebola hanno rallentato la trasmissione nella maggior parte dei distretti e due distretti non hanno segnalato alcun caso per 42 giorni, indicando che il virus non è più presente in quei distretti”, ha proseguito il capo dell’Oms. “La scorsa settimana il distretto di Jinja ha segnalato il suo primo caso, diventando il nono distretto ad essere colpito. L’Oms e i partner stanno supportando il governo ugandese per intensificare indagini dettagliate sui casi, tracciamento dei contatti, coinvolgimento della comunità e misure di prevenzione e controllo delle infezioni”, ha concluso.  www.agenzianova.com

 

Articoli recenti