Mali: miliziani Aqim decapitano un ostaggio “spia dei francesi”

tuareg

 

24 SET – Un ostaggio tuareg rapito nei giorni scorsi nel nord del Mali da presunti miliziani dell’Aqim (Al Qaida nel Maghreb Islamico, ramo nordafricano della rete terroristica fondata da Osama Bin Laden) è stato decapitato oggi. Lo riferiscono i media internazionali nello stesso giorno della notizia della decapitazione in Algeria dell’ostaggio francese Hervé Gourdel. L’uomo è stato ucciso perché accusato dai suoi aguzzini di essere una “spia dei francesi”.

Condividi