Spending Review, Cottarelli: 1% di tagli sulle pensioni

tagli18 mar. – – “Sulle pensioni si tratta di 270 mld, è un tema delicato, e nella proposta i risparmi sono nell’ordine dell’1% spesa totale, molto meno che in altri settori”. Lo ha affermato il commissario alla revisione della spesa Carlo Cottarelli in audizione alla commissione Bilancio al Senato.

E’ la solita casta! Indovinate da dove viene lo stipendio di Cottarelli?

“E’ un contributo molto inferiore ad altri settori, per esempio per i costi della politica i risparmi previsti sono del 10%”, ha insistito. Quanto alle pensioni di invalidità, “non si tratta di ridurle ma di combattere gli abusi”, ha aggiunto. (Adnkronos)

Condividi

 

bresup

Articoli recenti

3 thoughts on “Spending Review, Cottarelli: 1% di tagli sulle pensioni

  1. Non esistono i valsi invalidi ma sono questi politici disumani che hanno alzato la percentuale dal 35% al 75% quando uno é quasi morto. Per i medici chi ha un deficit fisico del 35% é un invalido a tutti gli effetti. Come non esistono gli evasori ma tasse assurde che arrivano al 70%. Il peggiore evasore italiano verrebbe considerato virtuoso in America dove la tassazione é del 20%. Abbiamo solo politici ignoranti ed egoisti che pensano solo ad aumentarsi i loro enormi stipendi!!!!!

  2. Beh sarebbe non ridicolo ma assurdo abbassare già un assegno di invalidità che è di 245 euro mensili!!!

  3. Questo signore è al corrente che l’Euro ha dimezzato il potere di acquisto delle pensioni mentre nel frattempo i costi della politica sono raddoppiati? E’ ora di ribellarsi a questi criminali o con le buone o con le cattive. Ci vuole ben altro che Grillo o i forconi!!

Comments are closed.