Cie Lamezia, operatori minacciati con mattoni: 4 immigrati arrestati

cie25 FEB – Quattro stranieri, di età compresa tra i 21 ed i 27 anni, originari della Nigeria e del Mali, sono stati arrestati dai carabinieri a Lamezia Terme perché hanno provocato tafferugli nel centro di accoglienza ‘Malgrado Tutto’.

I quattro extracomunitari hanno rinchiuso all’interno della struttura due operatori, intimando loro di non uscire e minacciandoli con dei mattoni. I carabinieri hanno arrestato i quattro stranieri e riportato la calma nella struttura.

Condividi

 

One thought on “Cie Lamezia, operatori minacciati con mattoni: 4 immigrati arrestati

Comments are closed.