Milano: il comune vuole allestire un campo Rom in un’area militare

rom23 magg . Rom: campo di accoglienza per i nomadi in area militare
Il comune di Milano ha chiesto al ministero della difesa aree dismesse del demanio militare, da destinare a un centro di “emergenza sociale” per rom e sinti. Lo hanno fatto sapere il 22 maggio gli assessori Pierfrancesco Majorino (politiche sociali) e Marco Granelli (sicurezza e coesione sociale), nel corso di un dibattito in commissione sul “piano rom”.

L’area dovrebbe accogliere 100-150 persone in casi di emergenza, tra cui rom e sinti con cui “avviare percorsi d’inclusione sociale”, come hanno spiegato i due assessori. Il centro verrebbe gestito dalla protezione civile, da associazioni e dalla polizia locale. Quanto al denaro per allestire lo spazio, sarebbe da rintracciare nei cinque milioni di euro ancora a disposizione dal “Piano Maroni” del 2009.

E’ di poco tempo fa la notizia di un’apertura di un analogo centro per i rom in via Cesare Lombroso, in un’area dismessa ex centro sportivo.

milanotoday.it

Condividi

 

One thought on “Milano: il comune vuole allestire un campo Rom in un’area militare

Comments are closed.