Italia giusta del Pd? Si spartiscono i fondi e diventano senatori

pd27 febbr – Avevano assicurato che l’ondata di moralizzazione avrebbe interessato anche il Partito democratico. Bruno Astorre, Carlo Lucherini, Claudio Moscardelli, Francesco Scalia e Daniela Valentini sono stati eletti al Senato nelle liste del Pd.

Sono i membri del Consiglio regionale del Lazio che il neopresidente Nicola Zingaretti, dopo lo scandalo dei finanziamenti ai gruppi, aveva dichiarato di non voler ricandidare in nome della trasparenza e della superiorita’ morale che, secondo lui caratterizzerebbero, il suo partito.

Dopo essersi spartiti i fondi regionali, oggi i cinque vengono premiati col titolo di senatori. I due consiglieri radicali che hanno denunciato da soli lo scandalo che ha permesso oggi al Pd di riconquistare ripuliti la Regione Lazio, restano fuori. (voceditalia)

Condividi

 

One thought on “Italia giusta del Pd? Si spartiscono i fondi e diventano senatori

  1. UNo dei 5 , Carlo Lucherini ha un fratello famoso………che si e’ fatto diversi anni di galera come basista di una rapina a Monterotondo……e lui che era sindaco non si e’ neanche degnato di dare le dimissioni………

Comments are closed.