Pakistan: ragazza cristiana uccisa con un colpo alla testa

26 dic – Nuovo episodio di violenza a sfondo religioso nel Pakistan musulmano, ancora scorre sangue cristiano. Una ragazza  è stata infatti uccisa con un colpo alla testa a Quetta, capoluogo della provincia sud-occidentale del Belucistan.

Lo riferisce la rete Ndtv citando fonti della polizia. Il corpo senza vita della giovane è stato trovato nella sua casa a Brewery Road.

Il 3 dicembre., un fatto tragico, tra gli altri, è passato sotto silenzio sui media occidentali: una suora cattolica di origine svedese, Bargetta Emmi, missionaria da più di 40 anni in Pakistan, è stata trucidata dagli islamisti. Suo unico crimine era stato quello di aver aiutato delle giovani pachistane a proseguire i loro studi…

Condividi