UE: ok a progetto da 1,2 mld di euro su biocarburanti

19 dic – L’Unione europea finanziera’, con 1,2 miliardi di euro, 23 progetti dimostrativi europei sul fronte delle rinnovabili, altamente innovativi. Una volta in funzione, produrranno 10 TWh di energia verde in Europa, cioe’ quanto il consumo annuale di carburante di oltre un milione di auto.

UE: 5 miliardi di euro in 7 anni per ricerca su tecnologia bio

Uno il vincitore italiano di questo primo bando del programma Ner300, che incassa un cofinanziamento di 28,4 milioni di euro: si chiama Best e prevede la costruzione di un impianto dimostrativo di biocarburanti di seconda generazione a Crescentino, in provincia di Torino.

I soldi del programma Ner300 sono quelli che arrivano dai proventi del mercato europeo delle emissioni di carbonio (Ets), quindi dagli impianti inquinanti.

Germania: perquisita Deutsche Bank, truffa allo Stato su traffico internazionale di certificati CO2

”Il programma Ner300 e’ una sorta di meccanismo di Robin Hood – ha detto Connie Hedegaard, commissario Ue al clima – che fa pagare a chi inquina progetti dimostrativi sulle tecnologie a basso contenuto di carbonio”. ansa

Oltre il 6% dei cereali prodotti nel mondo diventa biocarburante

I terreni in mano a speculatori potrebbero nutrire 1 miliardo di persone

FAO: Usa sospenda produzione di etanolo per evitare una crisi alimentare

Condividi