UE contro Israrele: reagiremo a nuovi insediamenti

Catherine Ashton

18 DIC – “L’Ue monitorerà da vicino la situazione dell’espansione delle colonie e le sue implicazioni più ampie, e agirà di conseguenza“.

Lo riferisce Maja Kocijancic, portavoce dell’alto rappresentante Ue per la politica estera, Catherine Ashton, dopo gli annunci di Israele sulla costruzione di nuovi alloggi a Gerusalemme est.

“L’Ue riafferma che le colonie sono illegali secondo il diritto internazionale e costituiscono un ostacolo alla pace”

Condividi