Afghanistan, un’esplosione uccide 10 bambine

17 dic – Nell’Afghanistan orientale un’esplosione ha ucciso oggi 10 bambine tra i 9 e gli 11 anni che stavano raccogliendo legna da ardere, hanno riferito le autorità.

La causa dell’esplosione, avvenuta nella instabile provincia di Nangarhar, non è stata ancora determinata con precisione. Potrebbe essersi trattato di una bomba collocata dai talebani o di una mina rimasta lì dimenticata dopo decenni di guerre,

“Sfortunatamente, 10 ragazzine sono rimaste uccise e due altre ferite, ma non sappiamo se fosse una bomba dei talebani”, ha detto un portavoce dell’amministrazione provinciale.

Donne e bambini sono spesso le principali vittime della guerra in corso tra i talebani da un lato e le forze governative e gli alleati della Nato dall’altra, giunta all’undicesimo anno. reuters

Condividi