Parcheggiatori abusivi nigeriani minacciano 2 carabinieri, arrestati

16 dic. – Si sono avvicinati all’auto che aveva appena trovato posto nel parcheggio del Policlinico Universitario e, con modi bruschi, hanno chiesto agli occupanti “un’offerta” di 2 euro. Ottenuto un secco rifiuto, i parcheggiatori abusivi, due cittadini nigeriani di 25 e 27 anni, entrambi nella Capitale senza fissa dimora e gia’ conosciuti alle forze dell’ordine, hanno minacciato, per ripicca, di danneggiare o addirittura rubare l’autovettura.

Peccato per loro che l’auto in questione fosse una vettura di servizio “civetta” e che gli occupanti fossero due Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata in abiti civili che hanno immediatamente bloccato i due nigeriani. Oltre all’accusa di tentata estorsione, gli sfortunati parcheggiatori abusivi dovranno rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale, avendo tentato di sottrarsi al controllo dei militari dimenandosi energicamente. I cittadini nigeriani sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. (AGI) .

Condividi