Ribelli siriani minacciano di attaccare l’ambasciata russa e ucraina

13 dic – Il gruppo di uomini armati che hanno rapito in Siria lo scorso ottobre la giornalista ucraina Ankhara Kočneva minaccia attacchi alle missioni diplomatiche dell’Ucraina e della Russia così come l’uccisione dei cittadini di questi Paesi, è scritto nel comunicato del gruppo reso noto dal canale televisivo Ukraina.

Il ministero degli Esteri dell’Ucraina martedì aveva esortato Damasco ad agire più incisivamente per liberare la Kočneva e consegnare i responsabili alla giustizia. La Kočneva era giunta in Siria dopo l’inizio del conflitto e lavorava come giornalista freelance per il portale Utro.ru e faceva la guida per i giornalisti ucraini giunti nel Paese. italian.ruvr.ru

Obama ha riconosciuto l’opposizione come “rappresentante legittimo” del popolo siriano

Gli Usa foniscono armi libiche ai ribelli siriani

Condividi