Germania: bomba alla stazione di Bonn, si cercano 2 salafiti

11 dic – Gli inquirenti tedeschi sono sulle tracce di due salafiti, sospettati di aver depositato ieri una borsa da viaggio contenente un ordigno nella stazione centrale di Bonn. Secondo le informazioni della Bild, due studenti avrebbero identificato i due islamici.

In un primo momento si è ritenuto che la bomba fosse finta; ulteriori accertamenti hanno dimostrato che si tratta invece di materiale dal forte potenziale esplosivo. Ora si indaga per capire se l’ordigno fosse effettivamente in grado di esplodere. ansa

Ieri

Un allarme bomba ha mandato in tilt la stazione centrale di Bonn, chiusa al pubblico a partire dalle 14 per qualche ora, a causa del ritrovamento di una valigia contenente un ordigno, al binario 1. Secondo i media tedeschi gli inquirenti sostengono che la bomba fosse finta. Ma é stata rinvenuta anche della polvere, che deve ancora essere analizzata. La stazione è stata in parte riaperta nel tardo pomeriggio. Spiegel on line riferisce di testimoni che avrebbero visto tre giovani depositare la borsa sui binari. Pesanti le conseguenze sul traffico ferroviario, che è stato temporaneamente del tutto interrotto.

Condividi