Banchiere Geronzi: Monti è un fine uomo politico, lo vedo al Quirinale

10 dic – Mario Monti “sarebbe un buon presidente della Repubblica”. E’ il giudizio espresso da Cesare Geronzi, ospite di ‘In mezz’ora’ su Raitre. Il banchiere non si e’ detto sorpreso dalla decisione di Monti di dimettersi subito dopo l’approvazione della legge di Stabilita’: “Si e’ esaurito il suo compito di premier tecnico.

Secondo me, e’ stata una buona mossa perche’ non prefigura la sua uscita dal campo politico, e nel mio libro dico anche che Monti deve uscire da quel perimetro tecnico che qualcuno gli ha disegnato”. “Non e’ vero – ha spiegato Geronzi – che Monti sia soltanto un tecnico: lo abbiamo visto nell’ultimo mese.

E’ un fine uomo politico e credo che sia necessario che Cincinnato scenda in campo”. Geronzi da’ invece atto a Giorgio Napolitano di “avvedutezza” che “ha consentito di creare le premesse per una gestione ordinata e corretta della crisi che si e’ aperta”.
“Sono contrario alla riproposizione politica di Silvio Berlusconi”, ha aggiunto. (AGI) .

Il 4 luglio 2011 Cesare Geronzi è stato condannato in primo grado dal Tribunale di Roma a 4 anni di reclusione per concorso in bancarotta per la vicenda Cirio.

Condividi