Censis: le famiglie vendono oro e preziosi. Lesa la dignità degli italiani

7 DIC – ”Risparmio, rinuncio, rinvio”: il rapporto annuale del Censis indica cosi’ ”le tre ‘r’ dei consumi familiari”, alla base del crollo delle spese. ”Nel primo trimestre 2012 la flessione delle spese delle famiglie e’ stata del 2,8% e nel secondo trimestre vicina al 4% in termini tendenziali”.

Il rapporto rivela anche che in due anni 2,5 milioni di famiglie hanno venduto oro o preziosi; l’85% ha eliminato sprechi ed eccessi, il 73% va a caccia di offerte per far fronte alla crisi. ansa

Codacons: povertà di 8 mln di persone è una vergogna e un’infamia

Quattro milioni e mezzo di famiglie non arrivano a fine mese

Disastro Monti, Legge Stabilità: +2.333 euro di spese a famiglia nel 2012

Disastro Monti – Legge stabilità, CGIA: stangata da 2,5 miliardi di euro per le famiglie

 

Condividi