Tumori, Balduzzi: no evidenze nesso con campi elettromagnetici

6 dic – Non ci sono ”evidenze scientifiche di un nesso di causalita’ tra esposizione a campi elettromagnetici e l’insorgenza di tumori nell’uomo o in animali da laboratorio”. Lo ha sottolineato il ministro della Salute, Renato Balduzzi, rispondendo oggi al Question time alla Camera.

Questo, ha precisato il ministro, ”non vuol dire che il ministero non sia attentissimo”. L’invito ribadito dal ministro e’ innanzitutto quello di seguire le istruzioni allegate ad apparecchi quali i telefoni cellulari e relative, ad esempio, ad un uso moderato dei cellulari e ad una particolare attenzione da prestare ai minori.

Balduzzi ha inoltre ricordato di aver chiesto all’Istituto superiore di sanita’ un ”approfondimento ulteriore e sono in attesa – ha detto – di ricevere i risultati”. Il ministero della Salute, ha inoltre riferito Balduzzi, ”non deflettera’ dall’impegno di trovare accorgimenti normativi il piu’ possibile rispettosi del principio di precauzione”, e lo rifara’, ha concluso, ”quando il decreto legge sull’Agenda digitale arrivera’ alla Camera dei deputati”. (ANSA).

Condividi