Gioielliere di Bologna rapinato e picchiato, è in terapia intensiva

BOLOGNA, 6 DIC – E’ in terapia intensiva il gioielliere di 76 anni picchiato con violenza e rapinato ieri alle 18 da due banditi, che hanno assaltato il suo negozio a pochi metri dalle Due Torri, nel centro di Bologna. L’uomo ha una prognosi di 60 giorni.

Intanto i carabinieri stanno indagando per individuare i malviventi. Il procuratore aggiunto Valter Giovannini ha parlato di un fatto di ”inaudita e gratuita violenza”, invitando eventuali testimoni a contattare le forze dell’ordine. ansa

Condividi