Bersani rassicura Monti “Noi leali fino a fine legislatura”

6 dic. – “In un momento di turbolenze e incertezze ho ribadito al premier quello che dissi un anno fa: lealta’ e sostegno al Governo fino alla fine e impegno a portare avanti le norme in Parlamento cercando anche miglioramenti”.

Lo afferma il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio Mario Monti. Alla domanda se anche Monti fara’ parte dello ‘squadrone’ del centrosinistra, Bersani risponde: “Che squadrone grande! Non vorrei annettere tutto l’universo. Spero che nessuno tiri Monti per la giacca, non e’ utile al Paese, io non lo faro’ e vorrei che non lo facesse nessuno”.

Bersani ribadisce di non essere d’accordo con l’accorpamento di elezioni regionali e politiche: “Non so che cosa decidera’ il Governo, la decisione non spetta a me. Ho sempre detto che e’ utile votare per tempo per le regioni perche’ in alcune manca il Governo e poi andare a scadenza naturale di legislatura per le politiche”. Sulla legge elettorale Bersani aggiunge: “Le difficolta’ non vengono da noi. Noi restiamo sempre disponibili all’intesa per superare il porcellum. Il problema e’ che abbiamo ogni giorno proposte diverse”.

Sul Pdl Bersani prosegue: “Non so interpretare la discussione in casa Pdl. Noi siamo leali con il Governo, manteniamo gli impegni e siamo in Parlamento anche a modificare atti che non sempre ci convincono”.

Condividi