Natale, Emilia Romagna: debutta il tour tra presepi di sabbia e di mare in Riviera

2 DIC – ‘Seguendo la stella cometa‘. Cosi’ e’ stato battezzato il nuovo itinerario turistico tra i piu’ bei presepi di sabbia e di mare allestitit in tutta la Riviera romagnola e che debuttera’ in occasione delle prossime feste natalizie. Rimini, Torre Pedrera, Bellaria, Cesenatico, Cervia-Milano Marittima, Marina di Ravenna, queste le tappe riunite in un unico percorso turistico offerto tramite pacchetti soggiorno ad hoc.

L’iniziativa, che vede la sinergia tra promotori privati e Comuni, con la compartecipazione di Regione Emilia Romagna e Apt Servizi, e’ stata lanciata in questi giorni attraverso depliant, cartellonistica, uscite stampa e radio, ma anche con una pagina dedicata su Facebook. I presepi ‘adriatici’ dell’Emilia Romagna diventano cosi’ ufficialmente una destinazione turistica, raccogliendo il favore dimostrato negli anni dai visitatori locali e stranieri. Fiore all’occhiello del tour sono le scene della nativita’ realizzati con la piu’ tipica materia prima locale: la sabbia.

Opere d’arte temporanee, grazie alla tecnica e all’estro di artisti di fama internazionale, questi presepi sono suggestive e maestose rappresentazioni della Sacra Famiglia, ma non mancano anche i presepi ambientato sulle vecchie barche da pesca dell’Alto Adriatico, come per quello della Marineria di Cesenatico.

Tra i piu’ storici e originali, inoltre, i presepi realizzati negli antichi tini per la raccolta del vino, come nel centro storico di Bellaria, o l’interpretazione piu’ moderna proposta da Milano Marittima, con il suo presepe artistico diffuso composto da 100 tra soggetti scultorei e pittorici, tanti quanti gli anni che la localita’ balneare ha festeggiato quest’anno.

Per fare, dunque, di questo inusuale itinerario un’opportunita’ di vacanza, gli operatori hanno creato pacchetti soggiorno dedicati: a partire dall’8 dicembre prossimo e fino all’Epifania, le formule vanno da 1 a 3 notti, a partire da 55 euro a persona, per un pernottamento con colazione in camera doppia hotel 3 stelle, piu’ cena di pesce e ingresso a tutti i Presepi. Ma si puo’ arrivare anche a 140 euro a persona, per 3 pernottamenti con prima colazione in camera doppia hotel 3 stelle, 1 cena di pesce, ingresso a tutti i Presepi.

Disponibile anche il pacchetto con un’altra cena in ristorante tipico, ingressi ai vari monumenti e visite guidate alle principali attrattive della localita’ prescelta. Nello specifico, il presepe della Marineria di Cesenatico sara’ inaugurato oggi alle 17.30. Ad accompagnaro, ogni fine settimana, per tutto il periodo delle festivita’ nel centro storico, ci saranno i mercatini di Natale, spettacoli per grandi e piccini, musica, giochi, animazione, fino alla notte del 31 dicembre con il ‘Capodanno sul Porto’.

Il presepe, unico al mondo, allestito sulle antiche imbarcazioni del Museo galleggiante della Marineria, sisposte nello scenario del Porto Canale leonardesco, giunqe quest’anno alla sua ventiduesima edizione. Bragozzo, Battana, Bragozzo d’altura, Lancia, Trabaccolo da pesca, Topo, Paranza e Barche’t. Sono queste le storiche barche che ospiteranno i personaggi realizzati con materiali legati al mare e al mondo della navigazione. Tra le statue anche quella di San Giacomo, Patrono di Cesenatico.

Oltre alla sacra famiglia, nel corso degli anni si sono aggiunti infatti personaggi locali, simboli della vita di questo borgo di pescatori: dal burattinaio alla lavandaia, dal pescatore alla piadinaia, al suonatore di fisarmonica. I volti, le mani, i piedi e tutte le parti esposte delle statue sono scolpiti in legno di cirmolo, mentre gi abiti sono realizzati in tela e modellati su un’intricata rete di metallo, ricoperta da cera pennellata a caldo.

I colori sono quelli con cui venivano tinte le vele delle barche. Complessivamente sono una cinquantina le statue che compongono l’intero gruppo, illuminato al calare del sole, da un impianto scenografico di luci che si specchiano nel porto canale. Sulla spiaggia di Rimini, invece, Gesu’ nascera’ in riva al mare.

Da piazzale Boscovich, nella zona del porto, e a Torre Pedrera, i gruppi scultorei saranno realizzati con la sabbia e a grandezza naturale. Due splendide rappresentazioni che uniscono arte e tradizione, con paesaggi suggestivi, personaggi noti e meno noti, arti e mestieri.

Nel dettaglio, a Torre Pedrera il tema di quest’anno e’ il paesaggio naturale, la terra come giardino dell’Eden, un percorso nel giardino perduto. Il progetto e tutti gli allestimenti sono stati affidati ad una squadra di persone che hanno abilmente cesellato circa 8 mila quintali di sabbia, diretti e coordinati dal maestro della sabbia Leonardo Ugolini.

Il presepe e’ visitabile, gratuitamente, dal 19 dicembre fino all’8 gennaio dalle 9:30 alle 19:30.Sulla spiaggia libera di piazzale Boscovich, accanto al villaggio natalizio e alla pista del ghiaccio, invece, sara’ possibile ammirare l’altro lavoro di Ugolini, ispirato allo stesso tema.

Il presepe e’ aperto l’intera giornata con pausa pasti nei giorni festivi, mentre nei giorni feriali, previo appuntamento, potra’ essere visitato anche al mattino da scolaresche e gruppi. La sera, lo si potra’ ammirare, fino alle 22 e sempre a ingresso gratuito.

Condividi