L’ONU chiede ad Israele di rinunciare a Gerusalemme Capitale

2 DIC – L’Assemblea Generale dell’ONU ha chiesto ad Israele di lasciare le Alture del Golan, occupate nel 1967, di rinunciare a proclamare Gerusalemme Capitale israeliana e avviare trattative di pace con i palestinesi.

Nel documento dell’Assemblea Generale si dice che “qualsiasi misura presa dall’Israele, Stato invasore, per imporre la Città Santa di Gerusalemme sotto la proprie legge, giurisdizione e amministrazione sono illegali e non hanno nessuna forza giuridica”. Nel testo si sottolinea che “la decisione onnicomprensiva, giusta e a lungo termine per Gerusalemme deve tener conto delle preoccupazioni legittime sia da parte palestinese che israeliana”.

Condividi