Israele confisca 120 mln dollari per pagare il debito di Anp su fornitura elettrica

2 dic – Israele ha deciso di confiscare 420 milioni di shekel (circa 120 milioni di dollari) dei fondi fiscali che raccoglie per conto dell’Autorita’ Nazionale Palestinese per pagare il debito dell’Anp per la fornitura elettrica.

La decisione e’ stata annunciata dal ministro delle finanze Yuval Steinitz. Secondo i media israeliani si tratta di una risposta al voto all’Assemblea Generale Onu che ha riconosciuto la Palestina come stato osservatore non membro.

Condividi