Sanità: indagato Rossi (Pd), governatore della Toscana

1 dic – “Ho ricevuto dalla Procura di Massa un invito a comparire come persona sottoposta ad indagine in relazione alla vicenda dell’Asl 1. Sembra che l’atto della Procura sia conseguente alle dichiarazioni di un signore, Ermanno Giannetti, da me denunciato. Il quale di recente, e’ stato condannato a 5 anni e 6 mesi di galera per peculato.

Maxi-buco da oltre 200 milioni di euro. Ermanno Giannetti, la persona alla quale si riferisce il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, è l’ex direttore amministrativo della Asl di Massa Carrara e proprio ieri il gup del tribunale di Massa Carrara lo ha condannato a 5 anni e 6 mesi, col rito abbreviato. Giannetti è in carcere dal maggio scorso nell’ambito dell’inchiesta sul maxi-buco da oltre 200 milioni di euro della Asl.

E’ un giochino vecchio come il mondo quello di accusare qualcun altro per scaricare le proprie responsabilita’. Di tutto questo si sta occupando il mio avvocato”. Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. (AGI) .

Condividi