Processo Sallusti, udienza a porte chiuse

1 dic – E’ in corso l’udienza di convalida per Alessandro Sallusti arrestato in flagranza per evasione. Stamane dopo aver ricevuto la notifica del provvedimento del giudice con le prescrizioni per i domiciliari Sallusti ha raggiunto l’abitazione in via Soresina dove doveva trascorrere i domiciliari decisi dopo la condanna a 14 mesi per diffamazione. Ma come annunciato ieri ha deciso di evadere: neanche un metro fuori dalla porta di casa Sallusti e’ stato bloccato dagli stessi agenti che lo avevano portato a casa.

Il procuratore della Repubblica di Milano, Bruti Liberati ha vietato l’ingresso in aula a giornalisti e cameraman.

Sallusti arrestato dalla polizia nella sede del Giornale

Sallusti passa la notte al Giornale: Se vogliono mi arrestano qui

Scattato l’arresto ora e’ davanti al giudice per la convalida e per l’eventuale ritorno a casa. A testimoniare la loro solidarieta’ sono arrivati i giornalisti Vittorio Feltri e Filippo Facci, ma anche Tiziana Maiolo. L’udienza di convalida si svolge a porte chiuse. A difendere il direttore de ‘Il Giornale’ ci sono i legali Valentina Ramella e Salvatore Lo Giudice. Si e’ unito al collegio difensivo anche Ignazio La Russa, ex ministro ed esponente del Pdl. adnk

Condividi