Crisi in Germania: calano le vendite al dettaglio

1 dic – Con la crisi anche i tedeschi si sono fatti meno coraggiosi alle casse dei negozi.

In Germania le vendite al dettaglio sono diminuite in ottobre del 2,8% congiunturale, a prezzi corretti rispetto alle variazioni stagionali e di calendario. E’ quanto emerge dai dati preliminari resi noti oggi dall’Ufficio federale di statistica Destatis. Il netto calo, che arriva dopo due mesi consecutivi di rialzo (agosto e settembre), ha colto negativamente di sorpresa glia analisti, i quali avevano messo in conto una contrazione di appena lo 0,4%.

E’ infatti alla domanda interna che guarda Berlino ora che anche le esportazioni, tradizionale punto di forza, sono calate. Le speranze sono tutte per l’arrivo del Natale che, grazie a un’inflazione bassa e a un mercato del lavoro robusto, il regalo dovrebbe farlo ai commercianti.

Condividi