Storace (La Destra): Monti è un criminale, anzi molto peggio

30 nov – Francesco Storace, leader de La Destra, ospite a La Zanzara si lascia andare e lancia accuse precise al presidente del consiglio: “È un criminale, anzi molto peggio di un criminale, andrebbe arrestato per tradimento alla nazione, ha asservito questo paese alle banche. Dovrebbero andarlo a prendere i carabinieri. Ha consegnato l’Italia a una potenza straniera, la Germania, che di questi tempi non mi sta più simpatica”.

Storace ne ha anche per Giorgio Napolitano e non gliele manda a dire: “Delegittima ogni giorno il Parlamento che lo ha eletto. Anzi, è stato eletto col Porcellum che adesso odia. Però non posso dire quello che penso fino in fondo, ho già avuto problemi con Napolitano”.

Condividi