Monti: per non aggravare la situazione, mi auguro continui senso di responsabilità dei sindacati

21 luglio – “Io mi auguro che il senso di responsabilità finora prevalso anche nell’atteggiamento delle forze sociali e sindacali possa continuare per non aggravare la situazione complessa” in cui si troviamo, per contribuire all'”uscita dal tunnel in cui ci troviamo”. Lo ha detto il premier, Mario Monti, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi seguita al Cdm, rimarcando “la tenuta del sistema economico-sociale pur in un momento di grave difficoltà e sofferenza”.

Per la dignità del Paese, per il senso di fiducia in noi stessi, per il rispetto di cui il Paese e i cittadini godono sul piano internazionale fa molta differenza farcela con le proprie forze o farcela con aiuti di salvataggio dell’Europa”, ha poi sottolineato, aggiungendo: “Forse io sono troppo sensibile a questo aspetto ma dobbiamo fare di tutto, come stiamo facendo con grande senso di responsabilità, per uscire dalle difficoltà con le nostre forze in un contesto di piena collaborazione europea”.

“Non dobbiamo pensare -osserva il premier- che il futuro di un Paese e le sue possibilità di crescita siano indifferenti a seconda che altri Paesi possano o meno ricordarci di averci salvati. Meglio contare sulla collaborazione di tutti, ma non essere tra coloro che devono tendere la mano”

Condividi