La UE regala 1 milione di euro a Libano per rendere più efficace il sistema giudiziario

10 luglio – 9 LUG – Sei database elettronici per l’accesso immediato all’intera legislazione libanese sono stati messi a disposizione del ministero della Giustizia e dell’Istituto per gli studi giuridici di Beirut grazie a un progetto finanziato dall’Unione europea e realizzato dal Programma per lo sviluppo delle Nazioni Unite, Undp.

Libano: UE finanzia progetto per migliorare condizioni delle detenute

Alla cerimonia per la presentazione dell’iniziativa, che rientra in un progetto più ampio finanziato con 1,1 milioni di euro dalla Ue per rendere più efficace il sistema giudiziario, hanno partecipato il ministro della Giustizia libanese, Chakib Qortbawi, il capo della delegazione dell’Unione europea in Libano, Angelina Eichhorst, e Robert Watkins, rappresentante permanente dell’Undp a Beirut.

Il nuovo sistema, che si propone tra l’altro di rendere più spediti gli iter dei processi, fornisce a tutti i giudici l’accesso ai numeri della Gazzetta ufficiale fin dal 1920.

Condividi