UE: 23,5 milioni di euro all’Algeria per dialogo con Sud Mediterraneo

Modernizzazione dei sistemi scolastici all’aumento delle strutture di formazione: fra i progetti approvati ”ad esempio c’e’ un programma di sostegno al governo algerino, con un finanziamento di 23,5 milioni di euro”.

3 luglio – La Commissione europea ha lanciato oggi a Bruxelles un ”nuovo dialogo” con i paesi del Sud del Mediterraneo su politiche e programmi dell’istruzione superiore.

Obiettivo della due giorni di incontri con ministri e rappresentanti della sponda Sud del bacino e’ quella di valutare le sfide in questo campo e individuare le modalita’ con cui l’Ue pu’ rafforzare la sua cooperazione e sostenere questi paesi nel futuro.

”L’istruzione – ha detto il commissario Ue alla cultura, Androulla Vassiliou – e’ centrale per i nostri sforzi. Per raggiungere i nostri obiettivi di un Mediterraneo meridionale prospero e democratico dobbiamo concentrarci sui giovani”.

”Sono loro – ha proseguito Vassiliou – a costituire il principale catalizzatore per il cambiamento sociale e politico e sono anche i principali attori economici del futuro della regione”.

L’evento sara’ l’occasione per conoscere le nuove opportunita’ di cooperazione con l’Ue per il periodo 2014-2020, oltre alla collaborazione bilaterale che finanzia varie iniziative, dalla modernizzazione dei sistemi scolastici all’aumento delle strutture di formazione.

Fra quelli approvati ”ad esempio – ha detto Vassiliou – c’e’ un programma di sostegno al governo algerino, con un finanziamento di 23,5 milioni di euro”. (ANSAmed)

Condividi

 

bresup

Articoli recenti