Morto il cuoco aggredito dai nomadi

BERGAMO, 19 FEB – E’ morto ieri in ospedale a Bergamo, dov’era ricoverato in coma da quasi due mesi, il cuoco aggredito il 30 dicembre scorso in un pub di Entratico (Bergamo) da tre nomadi ubriachi che vivevano in un vicino campo.

La vittima, Marcello Costantini, 54 anni, di Costa di Mezzate (Bergamo) era intervenuto per fare da paciere in una discussione tra i tre ubriachi, che volevano andarsene senza pagare, e il cassiere del locale.

Condividi

 

One thought on “Morto il cuoco aggredito dai nomadi

  1. ecco adesso li possono scarcerare …perchè il reato non è reiterabile! .. Ma mi sa che comunque li avevano già messi fuori!

Comments are closed.