Monti: Gruppi di interesse ostacolo alla crescita

10 feb. – “C’è tanto lavoro da fare per rimuovere gli ostacoli strutturali alla crescita, la maggior parte dei quali hanno a che fare con il potere eccessivo dei gruppi di interesse legati al potere pubblico“. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Mario Monti in un’intervista rilasciata settimana scorsa a Time, in vista della missione di questi giorni negli Usa. Il video dell’intervista è stato pubblicato oggi dal sito del settimanale statunitense.

Monti ha riferito di un avvenuto “disarmo reciproco” da parte dell’ex maggioranza e dell’ex opposizione italiane per far fronte a “un momento di crisi così grave”, disarmo che ha permesso la formazione dell’attuale governo tecnico. “La maggioranza che ora sostiene il governo in Parlamento non è una maggioranza strutturata”, ha illustrato il premier all’intervistatore, “non è una coalizione di partiti bensì una ‘collezione’ dei tre partiti principali” che provengono da “un periodo ancora molto caldo di belligeranza estrema”. (TMNews)

Condividi