Terrorismo: cancellata condanna ad algerino

6 FEB – La Corte d’Assise d’appello di Milano ha cancellato la condanna di primo grado a 6 anni di reclusione a Riad Nasri, un algerino accusato di associazione per delinquere finalizzata al terrorismo, arrivato in Italia da Guantanamo.

Secondo l’accusa, Nasri avrebbe fatto parte tra il ’97 e il 2001 di una ‘cellula’ del Gruppo salafita per la predicazione e il combattimento, con base anche a Milano, che reclutava martiri destinati ai paesi in guerra. Nasri consegnato all’Italia dagli Usa nel novembre 2009 sara’scarcerato.

Condividi