UE: 630mila euro al Libano per agenzia controllo qualita’

1 febbr – Un progetto finanziato dall’Unione europea con circa 630mila euro è stato inaugurato per la creazione di un’agenzia per il controllo di qualità in Libano.

L’iniziativa è stata presentata in una cerimonia all’università di Balamand alla presenza del ministro dell’Istruzione, Hassan Diab, e del capo delegazione della Ue in Libano, Angelina Eichhorst.

Il progetto punta a definire una serie di standard e procedure e a preparare esperti libanesi in vista della costituzione dell’agenzia. Attualmente una legge per l’istituzione di un tale organismo è in discussione nel consiglio dei ministri libanese. L’iniziativa vede la partecipazione di 20 partner, 12 libanesi compreso il ministero dell’Istruzione, e otto europei, comprese agenzie per il controllo di qualità spagnole e francesi e sei istitutioni accademiche. (ANSAmed)

Condividi