4 islamisti ammettono complotto per attentato a Borsa di Londra

Londra, 1 feb. – Quattro cittadini britannici di religione musulmana si sono dichiarati oggi colpevoli di aver pianificato nel 2010 un attentato contro la Borsa di Londra.

Il gruppo, che aveva discusso anche un’operazione terroristica multipla come a Mumbai, si ispirava al predicatore estremista Anwar al Awlaki, ucciso da un drone americano in Yemen lo scorso settembre.

Condividi