Moody’s, il canto del gallo, annuncia al mondo: “La manovra di Monti riduce i redditi”

ROMA 30 GEN – Gli illuminati analisti sono arrivati a tali conclusioni, dopo aver percorso tutti i tragitti messi a loro disposizione dalle moderne tecnologie in materia di analisi e di previsioni micro e macro-economiche.
Noi, nel nostro piccolo, non c’eravamo ancora arrivati: ci sentivamo incazzati, senza sapere perché…
In sostanza, avvertivamo la realtà con animo perturbato e commosso (G.B. Vico).
Poi, finalmente, Moody’s ha squarciato il velo; adesso, ragioniamo con mente pura (ariVico): Mariuccio da Varese è un “depressore”.
Si tratta soltanto di consumare meno e stringere la cinghia.
Il colesterolo calerà, i pannelli adiposi si ridurranno; addio, maniglie dell’amore. Ci attaccheremo alle maniglie
dell’umore, sempre più depresso.
I dietologi si ricicleranno in altre attività. Si apriranno ristoranti “austerity”, con garanzia di recupero calorie, a prezzo modico. Alcuni di noi riusciranno a vedere a la Madonna.
Anzi, faremo di più: appariremo noi alla Madonna; come, vent’anni fa, il grande Carmelo Bene.
Tutto sta nel trovare nuove motivazioni.
Nel nostro futuro c’è un loden made in China.

guglielmo donnini

Condividi