Razziavano case nel Modenese, presa ‘batteria’ di nomadi

MODENA, 28 GEN – Una ‘batteria’ di nomadi dediti a razzie in abitazioni e’ stata smantellata dai carabinieri a Serramazzoni, nel Modenese.

Si tratta di quattro uomini e tre donne di Asti. A far partire le indagini era stato il picco di furti in abitazione registrato in zona. Il gruppo aveva affittato in nero per non comparire nei registri di locazione, e gli uomini si spacciavano per muratori. Ad attirare l’attenzione sono pero’ state le tre donne che facevano i sopralluoghi in frazioni isolare al volante di potenti Audi. (ANSA).

Condividi