“Per non soccombere ai cinesi, o diventi cinese o diventi indispensabile ai cinesi”

CIROMA 28 GEN- Diceva un vecchio saggio, uno capace di fare il tunnel a Carlo Marx almeno una volta al giorno:”Per non soccombere ai ricchi, o diventi ricco o diventi indispensabile ai ricchi”. Dati i tempi, cambierei così la frase:”Per non soccombere ai cinesi, o diventi cinese o diventi indispensabile ai cinesi”.
Usando il verbo soccombere, il cui participio passato è, ahimè, soccombuto (arcaico, secondo i linguisti); come non lasciarsi venire in mente Frau Angela? Ella va sculettando per l’Europa, forte della sua tripla “A”.

Però, ai più smagati non sfugge che la situazione delle banche tedesche, cariche come sono dei più che tossici titoli
greci, è drammatica. Esse necessitano di un “vomitatoio” ove scaricare il loro insopportabile imbarazzo
gastro-finanziario. Tale soluzione peserà sulla Banca centrale teutonica.

Lasciatemi perciò tornare sulla frase del vecchio saggio,parafrasando oltre ogni limite:”Per non soccombere ai tedeschi, c’è una sola via: mandarli a quel paese!”.

Sono gli unici ad aver tratto il massimo profitto dall’introduzione dell’euro. Lo hanno fatto a spese degli altri paesi.

Vadano a farsi fottere!

guglielmo donnini

Condividi