Marocco: giovani si immolano contro la disoccupazione

Una disoccupazione giovanile superiore al 30% accende in Marocco la miccia della disperazione.

Occupato da due settimane un edificio dell’Università di Rabat, dei manifestanti si sono cosparsi di benzina e poi dati fuoco.

Condividi