Baby ladre serbe tentano furto in casa di un CC

ROMA – Due baby ladre serbe di 13 e 14 anni hanno tentato di svaligiare un’abitazione di via Arturo Farinelli, a Roma, aprendo il portone con una carta telefonica, ma il proprietario era un carabiniere che le ha arrestate.

Il militare ha sentito degli strani rumori alla porta e ha colto le due ragazzine sul fatto. Sul posto sono intervenuti i colleghi della stazione di Roma Settebagni. La 14enne e’ stata arrestata e accompagnata presso un Centro di prima accoglienza, la 13enne, non imputabile, e’ stata affidata ai genitori.(ANSA)

Condividi